VINI ROSSI

ARCOLE MERLOT

È un vino di particolare finezza e garbo. Il colore è rosso rubino, più o meno intenso e con riflessi violacei da giovane. Il profumo è intenso, vinoso, particolarmente gradevole con profumo netto di lampone e a volte leggermente erbaceo. Il sapore è asciutto, secco, con una giusta morbidezza e leggeri tannini morbidi. Il Merlot Arcole DOC per la finezza e piacevolezza si presta ad essere servito a tutto pasto. Si sposa bene sia alle carni bianche che rosse leggere, ma anche ai primi piatti saporiti e ai pesci grassi.

ARCOLE CABERNET SAUVIGNON

Questo vino si presta bene all’invecchiamento. Ha un colore rosso rubino intenso con tonalità tendenti al viola da giovane. Invecchiando, assume un piacevole colore granato. Profumo intenso, con spiccata nota di cacao, violetta e lampone, a volte è leggermente erbaceo.
Il sapore è robusto, di corpo rotondo e armonico; da giovane si caratterizza per la presenza di tannini leggermente aggressivi che con l’invecchiamento aumentano la complessità e la sensazione finale dolce del vino. È senz’altro un vino robusto da arrosti e selvaggina (lepre e capriolo), carni di maiale, cotechino, salsiccia e formaggi a pasta dura.

ARCOLE NERO

Si ottiene con l’appassimento per circa due mesi nelle varietà Merlot e Cabernet sauvignon. I vini sono poi sottoposti a un periodo di affinamento di almeno due anni e almeno tre mesi in botti di legno a partire dal 1° novembre dell’annata di produzione delle uve. Rispetto alle caratteristiche precedenti, il colore passa dal rosso rubino con riflessi violacei al colore rosso rubino tendente al granato e, per quelli molto invecchiati, al granato. Il bouquet è complesso e somma alle caratteristiche varietali piacevoli note di vaniglia, di legno e talvolta di fumo. Il corpo è ricco con tannini morbidi e bouquet più delicato e fine rispetto ai vini non affinati in legno. La gradazione media è sui 14° alcolici. Sono vini ottimi per carni rosse, arrosti, selvaggina, cacciagione e formaggi veneti invecchiati.

ARCOLE NOVELLO

La macerazione carbonica conferisce al vino Arcole Novello un colore rosso rubino vivo. Un tipico profumo vinoso e fruttato, con sentori di ciliegia, fragola e cannella. Il sapore è gradevole, morbido e lascia sensazioni finali dolci. È un vino rosso da bere come aperitivo, ma si abbina a tutti gli antipasti all’italiana, alle minestre in brodo, alla pasta e alle carni bianche.